Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 47
giovedì 21 novembre 2019, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
CALCIO
NEWS - Alvino: "Solo uno spavento per Lozano, domani ADL a Napoli per la convenzione del San Paolo e farà un salto a Castel Volturno"
16.10.2019 14:21 di Napoli Magazine

Il giornalista Carlo Alvino è intervenuto a ‘Calcio Napoli 24 Live’: “Hirving Lozano sta benissimo. Si è trattato solo di uno spavento, il Napoli è stato prontamente avvisato e in maniera ufficiale non c'è preoccupazione su di lui. L'uscita in barella aveva portato un po' di ansia. Il Panama l'ha tartassato con un certo accanimento e cattiveria. E' interessante vedere come è stato utilizzato nel Messico, una posizione da centrale, che mette anche un po' a tacere chi ha appiccicato a Lozano l'etichetta di calciatore fuori ruolo. L'aver alzato l'asticella ha fatto crescere questo pessimismo che è ingiustificato. Ci vuole equilibrio, quello che è mancato al Napoli, ma che Ancelotti sta trovando. Di Lorenzo? Una favola che può ancora andare avanti, magari con la maglia azzurra del Napoli ora. Ha scalato tutto e va preso ad esempio per la tenacia e la caparbietà. Il complimento più grande va fatto a Mario Giuffredi, molto lo si deve a lui. Con l'Italia ha fatto bene, mi fa specie però aver letto considerazioni diverse sulla sua prestazione. Qualche 5,5 in pagella di troppo, forse ci si è sbagliati sulla maglia, una svista. Verona? Non voglio vestire i panni del profeta dell'ovvio, ma il Verona ha fatto cose importanti. Juric mi piace, ha belle idee e guarda ad un calcio propositivo. Sarà una bella gara. Tenendo a riposo Lozano, crescono le quotazioni di Milik in campo. ADL-Ancelotti? Non serve andare dietro alle intercettazioni telefoniche, erano a tavola e hanno parlato insieme delle varie situazioni. In più, era un incontro programmato. Domani De Laurentiis sarà in città, si chiuderà la convenzione col Comune, farà un salto a Castel Volturno ed è dentro la situazione. Il presidente è come un tifoso, vuole sempre vincere. Non c'è astio con il suo allenatore".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>